Casa Albatros

albatrosLa Comunità “Albatros” accoglie minori provenienti da situazioni di disagio familiare per i quali il Tribunale per i Minorenni dispone con Decreto il collocamento temporaneo in comunità. In assenza di Decreto, per situazioni particolari, l’inserimento può avvenire anche su richiesta del Servizio Sociale competente.

In conformità a quanto prescritto dalla Regione Sicilia, la capacità ricettiva della struttura a carattere comunitario “Albatros” è fissata in n. 8 ospiti a permanenza piena, dai 12 anni ai 18 anni.

Nella consapevolezza di non poter/dover sostituire la famiglia, la mission della Comunità delinea le finalità e lo scopo dell’intervento educativo stesso, ovvero offrire al minore un ambiente protetto il più possibile aderente ad un modello relazionale e familiare funzionale, in grado di rispondere ai bisogni di adolescenti  e di preadolescenti per i quali si è reso necessario l’allontanamento dalla famiglia di origine.

In attinenza alla normativa nazionale e regionale, la Comunità “Albatros” si presenta come una risorsa del/nel territorio, capace di progettarsi sui bisogni dei ragazzi e contemporaneamente promuovere forme di integrazione con i vari attori della  rete sociale. In tal senso, la Comunità “Albatros” si configura come contesto di riferimento stabile e sicuro per ogni  ospite: una struttura di passaggio da situazioni di vita inadeguate al ritorno nella propria famiglia, o l’inserimento in un’idonea famiglia affidataria (quando non sia possibile a breve termine il rientro nel proprio nucleo d’origine).

La Comunità rappresenta una tappa provvisoria, temporanea, finalizzata a soddisfare adeguatamente il minore rispetto ai suoi bisogni di identificazione, di costruzione dell’individualità, di relazione, di appartenenza, di autonomia, di riservatezza.

Nello specifico, la Comunità Albatros”, si prefigge di:

  • Offrire al minore un ambiente di vita in cui sentirsi protetto e accolto, con relazioni significative a livello educativo, cognitivo e di promozione delle abilità sociali; Essere un luogo neutro dove le dinamiche relazionali che si sviluppano non sono antagoniste a quelle della famiglia di origine, quanto piuttosto di supporto;
  • Accogliere in modo globale la soggettività frammentata del ragazzo/a e favorire i processi di integrazione delle diverse parti del Sé, in funzione della costruzione di una sicura identità personale;
  • Assicurare a ciascun ragazzo/a sufficienti stimoli ed esperienze educative capaci di favorire la scoperta o la riscoperta dell’affetto, della fiducia e della sicurezza;
  • Creare le condizioni per le pari opportunità nello sviluppo, ricreando misure e strategie atte ad eliminare, o quanto meno ridurre, ogni forma di svantaggio favorendo l’inserimento del minore nella rete dei Servizi del Territorio;
  • Curare, con i Servizi Sociali, il rapporto con le famiglie d’origine dei minori per consentirne l’eventuale rientro;
  • Essere parte attiva e promuovere il dialogo costante nella rete di Servizi presso cui il minore è preso in carico affinché il suo progetto di vita sia il più possibile condiviso e partecipato.

SERVIZI OFFERTI

La Comunità “Albatros” offre i seguenti servizi:

  • Accoglienza e soggiorno
  • Progetto Educativo Individualizzato
  • Assistenza Socio-Sanitaria
  • Attività di socializzazione, ricreative e cura dei rapporti con i Servizi locali
  • Accompagnamento scolastico e cura dei rapporti con la scuola
  • Accompagnamento dei minori a colloqui presso i Servizi invianti o altre strutture
  • Disponibilità ad effettuare incontri protetti
  • Cura dei rapporti con i Servizi Sociali e Autorità Giudiziaria
  • Supporto psicologico
  • Mantenimento dei rapporti con le famiglie d’origine o di destinazione dei ragazzi ospiti

La Comunità “Albatros” assicura la presenza della figura di una psicologa per rispondere ai bisogni dei minori ospiti e alle eventuali richieste da parte dei Servizi Sociali e dell’Autorità competente.

IL PERSONALE

L’équipe multiprofessionale è così composta da un Responsabile dell’U.O.A Comunità Residenziali, un Coordinatore, 5 Educatori, un Ausiliare per le pulizie e la cucina, Volontari e Tirocinanti

CONTATTI

Responsabile Dott.ssa Irene La Rocca

responsabilealbatros@cooperativa3p.org

tel\fax 0915070524

This entry was posted in Comunità Alloggio. Bookmark the permalink.

Comments are closed.